Martedì, 21 Maggio 2019 CercaCerca  
Percorso formativo SICUREZZA SUL LAVORO IN AGRICOLTURA - Edizione 2016-2017

MODULO A - Corso base “Addetto Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione” (cod.1-16)
MODULO B - Corso comune “Addetto Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione”(cod.2a-16)
MODULO B-SP1 - Modulo di Specializzazione “Agricoltura, Silvicoltura e Pesca” (cod.2b-16)

MODULO C - Corso di specializzazione “Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione”
(cod. 4-17)

sicurezza_web 
Presentazione
A seguito dei cambiamenti introdotti dall’Accordo Stato-Regioni riguardante la durata e i contenuti minimi dei percorsi formativi per Responsabili e Addetti dei servizi di prevenzione e protezione, Veneto Agricoltura offre una nuova e aggiornata edizione del percorso formativo integrato con il Modulo C di Specializzazione per RSPP. 

Finalità formative
Al termine del percorso formativo i partecipanti acquisiranno i requisiti per esercitare l’attività di Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (macrosettore ATECO 1 – Agricoltura) ai sensi del D.Lgs n. 81/2008 Art. 32 e successive modificazioni. Le competenze acquisite potranno essere impiegate in attività di consulenza rivolte alle imprese agricole, forestali ed agroalimentari.

 

Destinatari
Il percorso di formazione si rivolge prioritariamente a tecnici e consulenti che intendono operare nel campo dell’assistenza e consulenza alle imprese.  
La formazione specialistica del modulo C sarà strutturata facendo riferimento ai contenuti proposti dal nuovo Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016.

 

Articolazione del percorso formativo, programma e calendario didattico
Con le integrazioni introdotte dell’Accordo Stato, Regioni e Provincie autonome di Trento e Bolzano del 7 Luglio 2016, il Percorso di formazione si articola ora in 4 moduli:

1. Modulo ACorso base Addetto e Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione (28 ore): A1 - Approccio e normative; sistema istituzionale delle prevenzione, sistema di vigilanza e prevenzione; A2 - Soggetti sistema prevenzione; A3 – Il processo di valutazione dei rischi: concetto, metodi, criteri e strumenti di valutazione dei rischi; A4 – La valutazione dei rischi e le ricadute organizzative; sorveglianza sanitaria A5 – Informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione.
2.  Modulo B - Comune a tutti i Settori e propedeutico per l’accesso ai moduli di specializzazione (48 ore):  UD1 – Valutazione dei rischi e analisi degli incidenti; UD2 – Ambiente e luoghi di lavoro; UD3 – Rischio incendio e gestione emergenze Atex; UD4 - Rischi infortunistici: macchine, impianti, attrezzature e movimentazione; UD5 – Rischi infortunistici: cadute dall’alto; UD6 – Rischi di natura ergonomica; UD 7 - Rischi di natura psicosociale UD8 – Agenti fisici; UD9 – Agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto; UD10 – Agenti biologici UD11- Rischi connessi a particolari attività UD 12 – Organizzazione dei processi produttivi
3. Modulo B-SP1Agricoltura, Silvicoltura e Pesca (12 ore): •Organizzazione del lavoro •DPI: Dispositivi di protezione individuali •Normativa CEI per strutture e impianti macchine e attrezzature •Esposizione ad agenti chimici •Esposizione ad agenti fisici •Rischio incendio •Rischio cadute dall’alto •Movimentazione dei carichi •Atmosfere iperbariche
4. Modulo CCorso di specializzazione Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione”(24 ore): C1 – Ruolo dell’informazione e della formazione; C2 – Organizzazione e sistemi di gestione; C3 – Il sistema delle relazioni e della comunicazione; C4 – Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress per lavoro correlato.

Metodologia formativa
La formazione in aula - È progettata e programmata secondo le disposizioni normative e secondo le indicazioni metodologiche indicate nell’Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016, al fine di consentire ai partecipanti di acquisire il titolo di RSPP (D.Lgs 81/2008 Art. 32).
Comunità professionale - La partecipazione ai corsi di formazione darà successivamente accesso alla “Comunità professionale dei consulenti in materia di sicurezza sul lavoro in agricoltura”, uno spazio web riservato per l’aggiornamento post-corso e il confronto tra i professionisti e con gli enti competenti in materia.

 

Numero partecipanti
Ogni edizione del corso prevede la costituzione di una “classe” con un minimo di 10 ed un massimo di 24 corsisti.

 

Edizione 2016-2017 - SCARICA QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

SCARICA IL PROGRAMMA DEL MODULO C - Corso di Specializzazione  RSPP : 18, 19, 25 gennaio 2017 - ESAME FINALE 26 gennaio 2017

Quote di iscrizione
La partecipazione prevede il pagamento di una quota di iscrizione (esente IVA ai sensi dell’art. 10, n.20 del D.P.R. n.633 del 1972):
Modulo A 420,00 euro
Modulo B - Comune 540,00 euro
Modulo B - SP1 180,00 euro
Modulo C 360,00 euro
Il pagamento della quota deve essere effettuato solo dopo l’accettazione della preadesione e comunque qualche giorno prima dell’inizio di ciascun modulo, alle coordinate bancarie o postali che saranno fornite agli iscritti da parte del coordinatore dell’attività. La quota di iscrizione dà diritto al materiale didattico, alla frequenza delle lezioni in presenza, all’accesso alla speciale sezione web della Comunità professionale, allo svolgimento dell’esame finale. Le spese di viaggio
e vitto sono a carico dei partecipanti.
 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
È possibile effettuare la preadesione al Modulo C attraverso la piattaforma CIP - Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
LE PREADESIONI PER IL MODULO C TERMINANO IL 13 GENNAIO 2017.

Per l’iscrizione è necessario essere registrati al CIP Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Per informazioni dettagliate clicca qui: http://www.venetoagricoltura.org/basic.php?ID=2601
Per gli utenti NON ancora registrati
Collegati alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx dove sono disponibili tutte le istruzioni e informazioni di dettaglio per effettuare la registrazione al Centro di Informazione Permanente di Veneto Agricoltura.
Una volta effettuata la registrazione, che resta valida per la partecipazione a qualsiasi altra iniziativa di Veneto Agricoltura, potrai effettuare l’iscrizione allo specifico Seminario.
Per gli utenti GIÀ registrati
È invece sufficiente accedere con la propria password alla pagina www.regione.veneto.it/centroinformazionepermanente/Login.aspx e indicare il Seminario a cui si intende partecipare.

INFORMAZIONI
Veneto Agricoltura: tel. 049.8293.895 oppure 049.8293.873-823 E-mail: sicurezza.formazione@venetoagricoltura.org oppure divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org 
Citare: Percorso formativo “Sicurezza sul lavoro in agricoltura”  Cod. 4-17 (modulo C).